Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Antonino Gatto
Silenzioso il tuo volto,
ciano come terra antica arsa dal sole,
lo ricordo ancora,
con un brivido freddo
che m'assale.
E non bastano le lacrime che ho pianto
a colmare il mio dolore,
come non basta il rancore
per ciò che non ti ho potuto dare.
Oggi due righe di un nero calamaio,
mi portano a Te,
come segno che Tu ancora esisti,
e la tua presenza m'assale,
standomi accanto, a riscaldarmi il cuore!

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Antonino Gatto

    Commenti


    6
    postato da , il
    Grazie Mille,
    tutto ciò è segno che ognuno di Voi,
    come me,
    ha un Anima nel cuor,
    che non può dimenticar
    5
    postato da , il
    Veramente gradevole ... molto bella!!! Complimenti!
    4
    postato da , il
    Complimenti Antonino sono versi d'autore.
    3
    postato da , il
    Io non ho fatto nulla...comunque grazie per le tue parole...tu mi emozioni molto...
    2
    postato da , il
    Se i nostri pensieri, riescono a regalare emozioni, allora perchè tenerli in gabbia?
    Cara Anna, ancora ti devo molto,
    questo è niente rispetto a quello che da Te ho già ricevuto!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.18 in 11 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti