Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Francesca Ivone

Un cuore solitario piange

Un cuore solitario piange
Rinchiuso in una gabbia
Fatta di colori di luce di suoni
Guarda lontano
Vorrebbe fuggire
Ma è vittima di se stesso
Di un passato che
Ha dipinto il suo cielo
Di pece

Vorrebbe scappare
Le corde che a quel posto
Lo legano vorrebbe spezzare
Urlare gridare
Fino a che il cielo
Non iniziasse a lacrimare
Allora le sue lacrime
Si unirebbero alla pioggia
E bagnandogli la pelle
Purificherebbero il suo corpo
Reso immondo dalla sofferenza

A quel punto
Fracido di dolori
Alzando lo sguardo al cielo
Si accorgerebbe che continua
A piovere incessantemente
Ma che il cielo si è tinto
Di colori che dalla sua gabbia
Non avrebbe mai potuto scorgere.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Francesca Ivone

    Commenti

    2
    postato da , il
    è molto bella anche io sto passando un brutto periodo e questa poesia rispecchia quello ke sto provando in questo periodo
    1
    postato da , il
    Bellissima!!Sai un pò mi appartine qsta poesia visto che sto passando un periodo...brutto!!Ciao

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti