Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Antonio Recanatini

Ho comprato un prato

Ho comprato un biglietto
ho venduto il cuore per pagarlo,
ho comprato un sogno
ma a cuore perso, non vale, scade.
Ho comprato una stradina di frontiera
ho venduto l'anima per pagarla,
la percorreremo nei sogni invernali.
Ho perso tempo in una bettola,
ho convinto un superstite a coprire le piaghe,
dimenticando di nascondere le mie.
Scendi con me, trascinami via,
quotidiana guerra, quotidiana incertezza.
No, mia amata, i sogni rimarranno a guardare!
Guarderanno te che sudi, me che incespico.
Ho comprato trenta colori a pastello
coloreremo i fogli, coloreremo il presente,
se sarà impossibile colorare il domani!
Ho comprato una fortuna
ho perso la ragione per pagarla,
ma a nulla vale senza una logica da spendere.
Guarda dove io non arrivo, guardami negli occhi!
Bella come sei, ripiani lo sfogo!
Bella come sei, rendi possibile l'impensabile!
Bella come sei, ammorbidisci la tensione!
Ho comprato un prato
ci viaggeremo in silenzio,
senza bagagli, pianteremo i momenti più belli.

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Antonio Recanatini

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti