Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Roberto Di Nardo

Io dico grazie

Io dico grazie,
perché a vivere di grazie ho già imparato,
emozioni di sostanza ho costruito,
e cancelli a pugni stretti nelle mani ho disegnato,
sentimenti verso polveri cadute ho conservato,
continuando a camminare contro tempo,
nei ritagli ho visto facce dentro il vento.

Vivo dentro me.
in un mondo dove i sogni getto via.

Perché a stare nei cassetti,
voglio posto per gli insetti,
con carcasse d'ali rotte,
tra pastiglie per la notte,
c'è un martello per le botte.

Io dico grazie,
modellando dubbi in pietra ed in cemento,
trasformando statue d'ombra a monumento,
vuoti a perdersi in bottiglie consumate d'allegria,
vetri in acqua frantumata in fonte di malinconia,
e a cercare gemme rare per la mente,
ho scoperto che c'è un'anima invadente.

Resto dentro me.

Perché a stare nei cassetti,
voglio posto per gli insetti,
con carcasse d'ali rotte,
tra pastiglie per la notte.
c'è un martello per le botte.

Io dico grazie,
a chiunque mi venisse poi a cercare,
i pensieri li ho disseminati ai matti,
il mio cuore è stato il dono per amare,
e quell'anima invadente è in mezzo ai gatti.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Roberto Di Nardo

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti