Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ada Roggio

Cammino

Cammino in silenzio.
Attraverso il viale della vita.
Risalendo la via.
La salita sdrucciolevole.
Le insidie che trovo attraversandola sono quasi insormontabili.
Ma continuo a risalire nel silenzio che mi porta il dolore.
Ricevuto gratuitamente.
Sguardi che si intrecciano.
Sguardi che si rivoltano quasi vedessero un fantasma uscito dall'oltre tomba.
Sguardi assenti.
Sguardi impietriti.
Sguardi intriganti.
Sguardi attoniti.
Sguardi che mi accompagnano quasi vorrebbero impedirmi la risalita.
Fermi li ad aspettare che io possa ricascare.
Ma cammino, cammino senza aver paura.
Cammino ho davanti a me la mano sicura.
Una mano ferma e decisa.
Mi indica la risalita.
La mano mi riaccompagna.
La sua parola è la mia dolce compagna.
È la luce che sa emanare che mi porta oltre mare.
Oltre l'infinito oh mio Dio!
Tu sei il mio unico amico.
Camminiamo.
Composta mercoledì 26 agosto 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ada Roggio

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti