Questo sito contribuisce alla audience di

Il cerchio in fila indiana

Si abbassa il cielo nero
a coprire il suo corpo bianco.
E noi gli stiamo intorno,
forse sull'attenti,
ma con la testa bassa
come se non accettassimo quel fatto
o fossimo da un'altra parte
a guardare a terra,
o lì per caso.
Ognuno con i suoi ricordi
e un unico dolore.
Durerà poco.
Il tempo di pregare
o pensare,
per poi alzare il capo
e guardarsi intorno
giusto per controllare
se tutti c'eravamo.
Se tutti ci guardiamo.
Poi lasceremo ad altri
il compito finale,
tornando in fila a due,
e l'ultimo da solo,
là da dove siamo entrati.
Composta venerdì 11 marzo 2016

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti