Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Vincenza Molvetti

Il mio corpo ti parla

Il mio corpo ti parla quando si stringe al tuo,
il mio corpo ti parlo quando è lontano da te.
Suda, trema,
è immobile, è irrequieto con o senza di te.

Il mio corpo ti parla,
prova emozioni e l'anima è la sua voce.

Il mio cuore è ansioso e trepido quando sei lontano,
si ingrossa come una spugna nel mare quando è in cerca di te,
fa male quando, invece, il silenzio trova il posto delle parole, delle poesie.

Quel silenzio che non dà pace,
quel silenzio che imbarazza,
quel silenzio che muore sulle labbra, che muore dentro una lacrima.

E le mie mani non più conserte in preghiera ora instabili
cercano pace strappando foto e chiudendo porte
ma mentendo a me stessa, mentendo al mio cuore.

E i miei occhi vagabondi e lucidi,
cercano il tuo sguardo in mille volti sconosciuti
e si perdono nel riflesso di uno specchio,
in una amara verità.

E lo stomaco brucia per ogni tua attesa,
mi piega in due dal dolore.

E la testa mi scoppia al solo pensiero di averti perso.

Il mio corpo ti parla e ti ama,
il mio corpo ti parla e ti odia,
e la mia anima si salva solo al tuo ritorno.
Composta giovedì 8 ottobre 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Vincenza Molvetti

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati