Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Simone Sabbatini

Senza tempo

Nei deserti di pietra del mio rosso rosso cuore
vo' cercando cristalli di tempo dove vedere
piovere stelle lontane sul mio prossimo cielo di paglia.
Ma la pietra spesso scivola e la nebbia s'infittisce
o forse sento un gran dolore e tutto intorno sembra uguale
forse è la vita, solo la vita che me lo fa credere.

Vado a caccia di zanzare chiuse dentro a gemme d'ambra
goccia il tempo, trasparente, dentro a fossili ibernati
e potrei scorgere stelle come diamanti nevicare,
cadere giù sul mio povero cielo di paglia.
Ma la roccia è troppo irta, non riesco a camminare
cosa sono queste sbarre, un'illusione? Dove scelgo di restare
anche se non c'è custode e c'è la chiave.

Tra tante pietre ci sarà qualche granello, prima o poi,
per riempire la mia clessidra vuota? Mi piacerebbe proprio
vedere la nube di stelle cadere,
tuonare immensa sul mio piccolo cielo di paglia.
Composta mercoledì 7 settembre 2005

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Simone Sabbatini

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti