Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: ROBERTO POZZI

Chiaro di luna

Sentendomi addosso
l'appiccicoso bollore
di un altro interminabile giorno,
dall'augusta camera
dei desideri mai vissuti
volevo fuggire dalla mia asfissiante vita,
inconsciamente ne cercavo la sua morte
nella fresca brezza del sontuoso giardino.

Da giorni era sempre notte
nel mio cuore svuotato,
il buio esterno entrava
dall'enorme finestra spalancata,
l'onirica visione della luna piena
non placava le urla di rabbia
del mio animo distrutto,
le tenebre vivevano dentro di me
già dal giorno che ero nato.

In quella notte insonne
la mia ombra non mi dava pace,
riflettere sul niente del nulla:
sarebbe stata
la migliore evasione
per non pensare a te.

Non sopportavo il chiarore nel cielo
mentre ammiravo la totale maestosità
sfoggiata dal tuo venerato corpo celestiale
ma poi non vedevo oltre
quegli affascinanti fasci di luce
che avevano accompagnato
il mio zoppicante cammino.

La tua stella era sparita
dal mio cielo stellato
per rinascere in chissà
in quale altra galassia,
il chiaro di luna offuscava
il ricordo della tua luminosità.
In un mio ritorno al passato,
per un breve movimento
del vecchio pendolo,
il tempo si era infatti fermato
e il mio sconsolato cuore
aveva smesso di battere
sperando soltanto
nel romantico sogno
del tuo ambivalente amore.

Un appassionato sorriso
era tuttavia ritornato
sul mio insofferente viso,
nel piccolo firmamento
del mio ristretto universo,
la debole luce della tua stella
continuava stranamente a brillare
tra le stelle di tutte le costellazioni
illuminando quel buio profondo
della mia anima
ancora ferita!
Composta mercoledì 25 giugno 2014

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: ROBERTO POZZI

    Commenti


    6
    postato da , il
    Mia carissima Gabriella, mia carissima Amica, ricevere te che mi conosce veramente un commmento simile, non ha prezzo !
    Allora vuol dire che io ho vissuto ...davvero ..un cammino interiore!
    Ti ringrazio di cuore , con affetto e stima di sempre ...
    il tuo Amico Robert!
    5
    postato da , il
    Carissima Sabrina, non posso che confermare in pieno il tuo pensierio!
    Ritengo che la tua valutazione confermi uno dei motivi perche' scrivo: per condividere me stesso e le mie emozioni! Non c'e' migliore complimento  del tuo tuo e sperare che la gente superi '' quell'imbarazzo'' e condivo i propri sentimenti , non solo solo quelli che parlano di amore e di felicita' , ma quelli quotidiani che parlano di dolore , tristezza e malinconia, cosi' che io non sia il solo a sentirmi , beh solo! Con affetto, un abbraccio , ti ringrazio per il tuo illuminante commento ..ciaooo Robert <3
    4
    postato da , il
    bravo Robert e anche io mi rispecchio in questo "sentiero interiore" che hai tracciato con questa tua poesia. ciao
    3
    postato da , il
    S
    ono sempre piu' convinta del grande valore che possono avere le " frasi" composte e pubblicate che sono frutto di esperienze vissute e sensazioni, emozioni, che rimangono rinchiuse in noi e che spesso difficilmente vengono espresse nel quotidiano..penso che molta gente si rispecchia e si riconosce nello scrivere della gente comune che,magari,supera l ' imbarazzo
    iniziale e "pubblica"  i propri sentimenti !
    2
    postato da , il
    Ti ringrazio di cuore per un altro dei tuoi sentiti apprezzamenti, carissima Sabrina!
    Sicuramente, il discorso della rabbia ''interiore' che ho citato  nella poesia  e' nato dal ns. discorso! Comunque. mi fa molto piacere che sono riuscito ad evocare sensazioni da te gia' vissute, allora vuole dire che noi due non siamo tanto diversi se viviamo delle comuni emozioni!
    Alla prossima , un grande abbraccio, ti auguro buon weekend...ciaooo da Robert <3

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.55 in 11 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti