Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Salvatore Coppola

Se non avrai paura di me

La limpidezza di questo cielo
ha generato in me
il desiderio di scrivere
una poesia per te che io amo.
Ti amo da quando
una breccia al petto
ha concesso al mio cuore
di seguire il richiamo del tuo.
Ti amo da quando
per la prima volta nella vita,
ho sentito il sangue nelle vene
correre come un fiume in piena.
Mi sono innamorato di te,
di te che come musa m'ispiri.
Scriverò di te
in una canzone d'amore,
e tu leggerà le mie parole.
Canterai di me,
ed io ascolterò il tuo canto.
Danzerai per me,
per un cuore innamorato
che ha paura della solitudine.
Forse il mio è un sogno
che non sa di essere un sogno.
Ma presto l'alba mi sveglierà,
è se questo scaccerà l'ombra
che insegue il mio destino,
tra queste mura senza luce
nasconderò le mie inquietudini.
Un giorno ci incontreremo,
è se non avrai paura di me,
mi porgerai mano
ed io ti condurrò lassù,
dove i sogni si chiamano emozioni,
dove milioni di piccoli diamanti
si specchieranno felici nei tuoi occhi. ©
[S. Coppola – scrittore].
Composta mercoledì 31 luglio 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Salvatore Coppola

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.60 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti