Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: ROBERTO POZZI

Nostalgia

Per definizione
la nostalgia non è solo
il "desiderio acuto di tornare a vivere in un luogo
che è stato di soggiorno abituale
e che ora è lontano" (1),
ma anche "il bisogno nostalgico di ricercare
il tempo che non è più" (2),
ma secondo il mio modesto parere
anche la desolante verità
che nostalgia
fa veramente rima
con malinconia!
Solo chi ha compreso
la malinconia delle emozioni
con cui ha viaggiato
nel solitario cammino
della propria esistenza
può comprendere
la vera nostalgia,
quell'insieme d'emozioni
che uno non finisce mai d'elaborare
ma che ha dovuto lasciare indietro
con quel vissuto di un passato
mai dimenticato!
Solo chi è riuscito
a formare degli affetti
sinceri e veritieri
si può permettere di parlare
della nostalgia,
come quel sentimento di tristezza
che non va mai via,
ma anche quello di tenerezza
che non si vuol scordare
come una delle emozioni
che è assai personale!
Perciò non si negare la nostalgia,
l'emozione di quel momento,
lacerante e soffocante,
che ci fa sentire sempre soli,
anche cercando empatia
dalle persone più vicine
non si riesce ad annullare
quel ambiguo dolore
che è sempre vivente
nel nostro cuore dolente
come un profondo rancore
piuttosto che un pesante rimpianto!
Dire che siamo dei masochisti
non è una esagerazione,
anzi è una constatazione,
ci crogioliamo privatamente
e gelosamente
nei nostri sentimenti
che pur sepolti nella nostra mente
con gli altri ricordi del passato
che non fanno più parte del nostro presente
e neppure d'un prossimo futuro
siccome tali ricordi nostalgici
non possono essere inseguiti
e tanto meno resuscitati
non esistendo più
al di fuori della nostra anima!
Composta domenica 10 marzo 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: ROBERTO POZZI

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti