Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Nadia Consani

Tra cielo e terra

Quando ero bambina
tutto appariva grande
e lontano
e irraggiungibile,
mentre era troppo lento il tempo.
Allungavo le mani
per cogliere chimere,
vedevo la vita come un albero di sogni,
volevo crescere in fretta,
mi arrampicavo sui rami
per raggiungere la cima,
perfino cadevo,
ma volevo risalire svelta
e afferrarne i frutti odorosi.
Ora,
non ho più rami sopra di me,
le mani sanguinano
e porta graffi sulla pelle
la fatica dell'ascesa.
Vedo solo il cielo in alto,
e sotto, la terra,
testimone del passato.
Mi appare così piccola,
e lontana
e irraggiungibile,
mentre ora è troppo veloce il tempo.
Lei aspetta paziente
che il mio corpo cada giù,
per poi farmi tornare bambina
in un'altra dimensione.
Composta martedì 1 gennaio 2013

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Nadia Consani

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti