Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Nadia Consani

Pianto nel silenzio

Forse,
riuscirei a dormire
se non avessi l'anima,
invece,
resto ad occhi aperti
a guardare il buio
e a cercarne lo splendore.
È nuda,
come bimba appena nata,
geme,
ha paura,
vuole essere compresa.
Lentamente scendono
gocce salate,
calde,
silenziose,
come tacito conforto
e ancora mi chiedo
perché?
Forse,
scapperei dal mondo
se non avessi l'anima
e lascerei la mano
a chi offro la mia utilità.
Forse dominerei il mondo,
non sognerei le favole,
non proverei dolore
se non avessi un'anima.
Ma rimbalza,
a lavare i miei pensieri
sulle pareti scure,
il pianto,
perso nel silenzio
come uno sparo nella bruma.
Accendo una sigaretta,
è amara,
lembi di fumo
come arrendevoli fantasmi,
mi avvolgono
con veste incorporea,
a coprire le mie incertezze.
E scrivo.
Composta mercoledì 5 dicembre 2012

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Nadia Consani

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti