Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Manuela L.

Canto

Canto di un mondo senza tempo
ove ombre di draghi,
simili ad immense nubi,
si disegnan sull'erba.
Ove dolci canti escon
da misteriose bocche
e si mischian a rumor
di ferro e di battaglia

Canto di un mondo perduto,
ove silenzio e tenebre
accolgono i viandanti;
non v'è dimora, solo sepolcri e cripte
e cinta d'odio e di rovina
cammino nel fischio del vento

Canto di un mondo oscuro,
ove non c'è perdono,
Ove la luna illumina
bianche montagne d'ossa.
Un mondo morto,
ove la morte è vita
e oceani di sangue
nutrono l'arida terra.

Canto mentre l'anima tace,
ad ascoltar le grida.
Canto senza voce, senza dolore o pianto
senza rimorsi o paura
canto il silenzio, il terrore e i lamenti
la morte e l'odio, l'orrore e l'inferno.
Composta domenica 30 novembre 2003

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Manuela L.
    Ha partecipato al concorso
    VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti