Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Salvatore Coppola

Un Sogno d'amore

Per lei ero l'amore,
ma anche un amico,
un fratello, una sorella,
il papà, la mamma;
ero tutto per lei.
Per me era la vita,
non un fratello,
non una sorella,
non i suoi genitori;
per me era l'amore,
il vero...
l'unico grande amore.
Per alcuni, ero un poeta,
uno scrittore,
che pur di pubblicare
ragionava con la mente
e non con l'anima,
e non con il cuore.
Per altri ero un pittore,
che sapeva pensare,
che sapeva toccare,
che sapeva disegnare
tutto quello che vedeva.
Figure, paesaggi, oggetti vari,
a volte anche il cielo, il mare.
Ma non ero un pittore.
Io ero un poeta,
che sapeva parlare con le stelle,
con la luna, con le montagne,
un poeta...
che sapeva scrivere nel mare,
nel cielo, con i raggi di sole.
Un poeta che sapeva raccontare
le sue emozioni, le sue sofferenze,
un poeta che affidava...
le sue lacrime alle nuvole.
Anche per lei ero un poeta,
o forse ero la vita, il respiro,
i palpiti del suo cuore, il desiderio;
per lei ero, è sarò per sempre
un'indimenticabile sogno d'amore.
Composta giovedì 13 ottobre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Salvatore Coppola

    Commenti

    2
    postato da , il
    *-* <3 *-*
    1
    postato da , il
    <3

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.33 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti