Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Salvatore Coppola

Maestre d'amore

Potessero
i miei occhi
posarsi
sulla sua pelle.
Che
le onde del mare
si infrangessero
lente
sul suo corpo
come timide carezze.
E io,
con il cuore,
scolpirò la sabbia
con dolci rime,
maestre d'amore.
Composta giovedì 15 settembre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Salvatore Coppola

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.60 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti