Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Armando

Demetra

Grazie a te, mia dea della vita,
ora il risveglio è possibile e vicino.
A Eleusi ritorno anch'io,
l'Ade mi è stretto,
Persefone mi spinge al gran risveglio.
Gli dei stanchi ormai sono
di questo mio vagabondar confuso,
troppi problemi pongo,
troppe ansie trasmetto.
Torno or che la dea riposa
e l'inverno ci ha dato.
Colgo quei pochi frutti
che succosi ancora ci regala.
Le ombre abbandono
il poco sole cerco,
prego il signor che il mondo regge,
che sull'Olimpo felicità trasmette,
che regali anche a me un suo sorriso
e mi risplenda in viso
quella passione vivida che assale
l'uomo, che ragione e forza in cuor rinserra
che ancora frutti e beni coglie in terra.
Composta martedì 11 gennaio 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Armando

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti