Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Francesca Fontana

Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io

Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io
fossimo presi per incantamento,
e messi in un vasel ch'ad ogni vento
per mare andasse al voler vostro e mio,

sì che fortuna od altro tempo rio
non ci potesse dare impedimento,
anzi, vivendo sempre in un talento,
di stare insieme crescesse 'l disio.

E monna Vanna e monna Lagia poi
con quella ch'è sul numer de le trenta
con noi ponesse il buono incantatore:

e quivi ragionar sempre d'amore,
e ciascuna di lor fosse contenta,
sì come i' credo che saremmo noi.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Francesca Fontana
    Riferimento:
    Rime 9

    Commenti


    11
    postato da , il
    Che bella!
    Qui c'è anche la parafrasi http://www.infonotizia.it/guido-ivorrei-che-tu-lapo-ed-io-parafrasi/
    10
    postato da , il
    questo soneetto nn mi piace per nnt
    9
    postato da , il
    penso che questa sia una delle migliori poesie di Dante, personalmente il mio sonetto preferito!
    8
    postato da , il
    Guido Cavalcanti e Lapo Gianni, poeti anch'essi, sono due cari amici di Dante
    7
    postato da , il
    sono i suoi mogliori amici

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.14 in 69 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti