Questo sito contribuisce alla audience di
Uomo ridotto a panico
inginocchiato inerme
sfoglia la tua statura
vittima nelle mani
dell'aria e del respiro
vulnerabile implora
un qualche raggio.
Il morbo impercettibile
sospeso
invisibile avanza
pare stia seguendo
delle mire,
non si accanisce, sfiora
fiori sbocciati appena,
trascorre imperscrutabile
il cammino,
impietoso si aggira
sulle piaghe
avanzate dolenti
dietro gli anni...
forse un castigo,
monito inteso ad arginare
i fumi
della presunzione
del dileggio
di tuoi figli voraci.
Perdonaci o signore.

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:3.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti