Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Andrea De Candia
Miete la falce del sole il mio primo sonno.
Da colli di uccelli – che vogliono torcersi! –
martirio cola nel mio animo.
Campi di colore leonino si struggono nella foschia.
Lodi la mia anima il Signore! –
in nessun luogo fra il cielo e l'inferno
avverrà più un miracolo simile.
Terra! Appenderò il tuo viso di mela
alla croce della mia superbia.
Oh, che io riesca a portarla
sino su quel calvario beffardo,
il letto di parto della mia disperazione.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Andrea De Candia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti