Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Andrea De Candia
Su una via asfaltata faceva bella mostra di sé un foulard e un
istante più tardi c'era già un'ala d'oca rinsecchita
mi veniva dietro una signorona non mi crede nessuno
ma aveva la mia pelle e la mia carne e due pezzetti
di mani di vetro e delle perline e una gonna lillipuziana
troppo stretta, e a me spuntava una tazza
bianca dove c'è il cuore e la dov'è la tempia una piccola
pompa di caucciù e dov'è la bocca una zampa
gialla di cuculo, sul serio che m'incalzava e allora ho detto
alla signorona: mi scusi, madame, in realtà però
dà alquanto nell'occhio ciò che fa,
e lei mi ha risposto: insomma
secondo me
ciò che si può
non è escluso.
Composta martedì 1 settembre 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Andrea De Candia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:1.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti