Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Silvana Stremiz

In riva al nostro mare

Stanotte mi sono seduta in riva
al nostro mare
a contare i granelli di sabbia
con gli occhi aperti
e il cuore spalancato sulla realtà
dando il giusto peso al "sei".

Ci sono stata mille volte
ad occhi chiusi
con le tasche piene di stelle
a seminare "desideri"
con cuore colmo
del tutto e niente che componi
a sognare ad occhi aperti
mano nella mano abbracciati al silenzio
delle mute parole
a guardare le nubi che si rincorrono
diventando draghi e angeli
draghi dalla bocca fiammeggiante
come fiammeggiante è la passione.

Arrotolati nella sabbia
con il sapore della tua pelle
sulle mie labbra
dove tutto è accaduto
senza che nulla sia stato.

Un battito improvviso
scrive l'impossibile
e la realtà la si confonde
la notte ruba al giorno
tutto l'amore che può
per restituire all'alba
il giusto senso del "sei".
Composta giovedì 1 gennaio 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvana Stremiz

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati