Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Sir Jo Black

Quasi sera

Quasi sera,
e tu eri con me,
eravamo seduti
accanto al mare.

Quasi sera,
e là, sopra la sabbia,
c'erano ancora i segni
del nostro amore.

Ricordo
che tu mi parlavi,
io stavo guardando
una vela passare:
era bianca,
era gonfia di vento,
era l'ultima vela:
era ormai quasi sera.

Quasi sera...
e non ricordo altro,
né la voce che avevi,
né il nome che avevi.

Quasi sera...
e poi non t'ho più vista,
non ho mai più saputo
di te, della tua vita.

Ricordo
di noi soprattutto
la vela bianca che a un tratto
sfiorò il nostro amore:
era bianca,
e dopo un momento
io la stavo cercando
ma non c'era che il vento.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Sir Jo Black

    Commenti


    6
    postato da , il
    è l'atmosfera della provvisorietà,  l'idea della labilità del tempo, dell'effimero, del panta rei, tutto scorre... non rimane più nulla
    5
    postato da , il
    vorrei essere lui.....
    4
    postato da , il
    Luigi Tenco scriveva dei testi molto belli ...
    3
    postato da , il
    wow.... nel leggerla riuscivo ad immaginare la scena... mi ha toccato il cuore :)
    2
    postato da , il
    ;)

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.69 in 13 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti