Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Giorgio De Luca

Padre mio

Lungo le pendici del monte
un vecchietto coperto di stracci
scendeva a fatica, sorretto
da un nodoso bastone.

Negli occhi tanta sofferenza.

Mi sono fermato per dissetarlo,
rinfrescarlo.

È svanito, confondendosi
con lo scintillio di stelle.

Oh Padre, Padre mio!

Sei venuto per mostrarmi la strada,
quella giusta per giungere a Te.

Io, umile pastore, a piccoli passi
condurrò il mio gregge
su quel sublime monte
dove ad aspettare ci sei Tu.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Giorgio De Luca
    Riferimento:
    Poesia rivisitata il 27 maggio 2010.

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati