Questo sito contribuisce alla audience di

Lentamente muore

Lentamente muore chi non cambia marcia
Lentamente muore chi non mette la freccia quando svolta
Lentamente muore chi non tira il freno a mano in discesa
Chi sbaglia nell'usare la presa
Chi gli casca in testa un'obesa, la casa o la torre di Pisa
Muore lentamente chi non fa come la Marcuzzi
E se non riesce ad andare in bagno, se la tiene tutta dentro
Muore lentamente chi non si leva prontamente da sotto il casco della permanente
Muore più velocemente chi mette le dita nella presa di corrente
Chi non si sposta quando cascano le piante
E chi mangia le amanite velenose al ristorante

Muore lentamente tanta bella gente
Ma c'è anche
E tu lo sai
Una banda di coglioni che non muore mai.

Immagini con frasi

    Info

    Riferimento:
    Versione rivisitata da Luciana Littizzetto della poesia "Ode alla vita" di Martha Medeiros (letta dal dimissionario ministro della giustizia Clemente Mastella) a "Che tempo che fa" il 28 gennaio 2008.

    Commenti


    12
    postato da , il
    SEI UNA GRANDE.
    E' IMPORTANTE CHE TU ESISTA.
    A NOI COMUNI MORTALI ROMPI LA MONOTONIA, AI POLITICI ROMPI LE PALLE!!!!
    11
    postato da , il
    Cara Punk, anche noi dello staff pensavamo inizialmente fosse effettivamente di Neruda, ma un commento sulla poesia originale (che trovi qui) ci ha aperto gli occhi. Leggi a pagina 10 di questo giornale.

    Ciao
    10
    postato da , il
    l autore è Pablo Neruda non questa medeiros... povero poeta si sta rivoltando nella tomba per colpa di Mastella...
    9
    postato da , il
    Luciana ti amo.
    8
    postato da , il
    lentamente muore, letta da Mastella e rivisitata dalla littizzetto mi risulta che l'autore e Pablo neruda.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.90 in 58 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti