Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Maurizio B.

Notte insonne

Notte insonne in solitudine,
ma non troppo, ci sei tu.

Cerco di addormentarmi tra tanti pensieri,
troppi problemi che si sentono quando si è soli.

Cerco di addormentarmi, ma tu non dormi,
vuoi qualcosa di me.

Sei ben sveglia in questo aprile strano,
di giorni isolati in casa, con la primavera che sprona ad uscire,
dove la natura si risveglia dando bellezze infinite.

Tu sei li, ti sento, ti lamenti perché non vuoi dormire e vuoi la vita da me,
vuoi la continuazione, vuoi vivere ancora con il mio sangue.

Maledetta zanzara.
Composta lunedì 26 aprile 2021

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Maurizio B.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti