Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Mario Dainese

Maledetta sera

Sera, sera,
maledetta sera...
Stasera più che mai
m'instilli 'l tormento.

Cos'ho nel cuore non so,
a legger non riesco
o forse non voglio.

Sto perdendo le forze
per l'invano pugnar
e la vana attesa
d'ogni sorte mutar.

Fa' ch'io m'azzeri
e tornì l Mondo a rimirar
con occhi di bimbo.
Composta mercoledì 14 febbraio 2018

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Mario Dainese
    Ha partecipato al concorso
    #IORESTOACASAeSCRIVO

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti