Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Cheriè

A notte fonda

Già da tempo, incomparabile
misura della mia esistenza,
(istanza a sé stante, sì - variabile
a seconda del mio volere...)
tramontato è il sole, e le notturne Ore
danzano leggiadre come baccanti
sui colli soprastanti, e ridono beffarde,
di noi mortali, e del nostro agire vano.
Più profonde sono le emozioni,
e con un vento tenebroso
l'autunno spoglia l'alberi
dalle sue foglie, e la strada, un manto
Settecentesco, ornato da rubini
e gemme preziose.

Socchiudo lievemente la finestra, cui si affaccia
imperiosa e fragile la Luna,
astro che accompagna questa nostra terra
mentre noi romantici a lei vicini, con l'anima
e il cuor dedichiamo poemi e inni, per il suo magico
diffondere candido splendore. Luce dei miei
occhi, concedi loro un ultimo
sguardo prima di sparire, a causa del mio dover
scappare e rintanarmi, un domani,
in un ambiente povero di seduzioni
o nuove e scioccanti sensazioni. Volontà
divina prendi per mano alle mie azioni
e conducimi verso la celeste via, di un
Paradiso Terrestre or sol immaginato,
oh quanto ci ho sperato, e ingannar
mi fu grato, in un futuro di amore e devozione...
Composta lunedì 10 ottobre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Cheriè

    Commenti

    2
    postato da , il
    Sono tutte le parole che  per onestà limitiamo a rendere perenne  il piacere di vivere un puro sentimento..
    1
    postato da , il
    Luna fonte inesauribile  di emozioni:) moolto bella!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti