Questo sito contribuisce alla audience di

Eravamo giovani nuvole leggere

Eravamo giovani nuvole leggere,
quando ci incontrammo io e te.
Creammo vivaci vortici di vita,
nelle stanze infinite del nostro amore.
Un giorno aprimmo poi una porta sul mondo,
da nuvole fummo pioggia e non senza dolor
toccammo cemento, alberi e terra.
Realtà provò a separare corpi già uniti,
anime mescolate come tempere,
senza più confini.
Ma nulla fu in grado di scorgere,
nel turbine dei nostri colori
vide solo un sorriso di luce.

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in 15 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti