Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Alcamese

Scrivi poeta

Quando la sera vai giù lungo il sentiero
a respirare la brezza della natura
lascia che voli con il vento il tuo pensiero
la pera con il suo tempo si matura
Se lungo il cammino incontri un forestiero
stanco affamato e pieno di paura
dimostra il tuo cuore nobile e sincero
dagli alloggio e le sue ferite cura
Quando passeggerai lungo il viale
fermati ai piedi dell'albero piangente
fa come fosse una stanza d'ospedale
un fiume asciutto, una secca sorgente
Ricordati di chi è povero e sta male
Scrivi ciò che ti passa per la mente
.
Scrivi poeta, i passaggi della vita
la primavera l'estate, l'autunno, l'inverno
descrivi quant'è dura la salita
il purgatorio, il paradiso l'inferno
Scrive il vate che vede tutto e tace
sa che nella vita pochi sono i felici
in questo mondo anche il più audace
viene tradito dai suoi migliori amici
Scrivi poeta scrivi, tanto non fa male
in un mondo dove è sempre carnevale.
Vito Bologna
Vota la poesia: Commenta