Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Valentina Trezzi

Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Valentina T.

Oscurità

Afferrami, Padre di ogni ombra
Come un leone famelico
Assale il suo agnello
E nelle sue fauci ne assapora l'anima.
Ciò che prendi e ciò che dai
È come le stagioni su una desolata landa
Sono una parte della terra
Da cui il mondo è stato sommerso
Sono una goccia d'acqua
Delle lacrime dei demoni
Una fiamma nel vento
E un rivolo di sospiro.
Sono solo un uomo.
Sono il leone e l'agnello stesso
Sono la barca e l'onda.
Nelle semioscurità parlano gli alberi
Con parole che non conosco
E invadono il mio animo
come carezze della Luna.
Madre mia, con benevolenza argentea
Illumina il mio cammino
Su questa strada sterrata
A te porgo le mie guance
All'oscurità dono il mio amore
Di bianca purezza
Come questa neve tacita
Straziata dalle orme dei corvi.
Valentina Trezzi
Composta martedì 20 novembre 2012
Vota la poesia: Commenta