Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Tonino Fadda

Volontariato, nato lunedì 29 maggio 1950 a Sassari (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Tonino

Il fragile cuore sogna

Dolcissimo scoprire di essere interessante
da meritarmi il tuo tenero abbraccio
splendida e stupenda donna che mi ecciti
ad ogni tuo fantasioso discorso,
impresa che mi è stata difficile con chiunque
nessuna mai mi ha offerto una briciola di vita
tu ora volteggi nell'accettare questo legame
tra un volo di rondini, mi fai ritrovare la pace!
Stupendo essere consolato, accarezzato
stupendo assaporar le tue labbra,
stelle filanti sulla mia vecchiaia
che strano ed al tempo stesso affascinante
abbandonarsi a tutti i baci che da sempre pretendevo ma che il fragile cuor sognava.
Tonino Fadda
Composta venerdì 28 agosto 2020
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Tonino

    Non hai più bisogno di me

    Fermiamoci insieme, anche se non abbiamo più nulla da dirci, confidami quello che noti al contrario da me,
    ti vedo disorientata, rovesciata allo starmi accanto,
    non sei più la rosa selvaggia che dal primo giorno
    mi teneva duro, non sei più cresciuta in quel bosco
    che mi aveva concesso di scegliere
    la donna più prepotente del mondo intero,
    fra milioni di donne dolcissime
    forse fra un miliardo di creature, insieme a te,
    si è verificata la scintilla, imprecisato numero di imprevisti
    mi attendevano, le conseguenze si sono moltiplicate
    eri una rosa di campagna, avevi soltanto
    bisogno d'amore e di immenso coraggio
    per riuscire a far germogliare un po' d'amore
    dal tuo cuore, ora mi neghi la speranza
    di una vita insieme, che ho sempre tenuta riscaldata
    con la mia fedeltà di poeta che pur di far felice una rosa,
    preferisce soffrire, perché nient'altro mi resta se ora,
    anche tu non hai più bisogno di me.
    Tonino Fadda
    Composta lunedì 17 agosto 2020
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Tonino

      Una storia sbagliata

      Ogni giorno paghi i momenti di gioia che regali,
      l'amore che restituisci nel silenzio,
      l'agganci al mio cuore che non aspetta altro
      che accoglierti,
      sostiene che questa storia nata per sbaglio
      merita quest'attimo di distrazione,
      questo momento riscaldato dalla fedeltà,
      ha allargato la mia vita abituandomi alle tue mani,
      ha cancellato malattie causate dal bisogno di affetto,
      hai il cuore cento volte più grande del mio,
      è diventato trasparente il mondo dove viviamo
      con la rapidità del tuo arrivo
      di prepotenza è arrivata la felicità,
      rallegrandomi e levandomi ogni possibilità di scelta,
      anch'io all'infuori di te non ho nessuno
      che mi voglia bene, che ascolti se confido.
      Tonino Fadda
      Composta martedì 18 agosto 2020
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Tonino

        Se sorridi

        Come hai fatto a scoprire che ti amo,
        mi preoccupo più delle tue parole
        che del sole, non ho vergogna nel chiederti
        gentilmente un bacio, ti aspettavo, come la comparsa
        del genio, ora sorriderò alla vita ora mi hai preso
        per mano per tutto il viaggio resto senza parlare.
        Resto nella solitudine a provocarti, guardarti negli
        occhi, per capire se anche tu mi vuoi sballottato, cerco di
        capire se mi cerchi come ti cerco io su di un treno senza
        conducente. Come hai fatto, a regalarmi questo magico
        momento, poesia colma dei tuoi abbracci, la
        tenerezza di una lacrima che riga il viso e l'assoluta
        felicità nel rincorrerci. Mi piace, quando ti guardo,
        mi ami, ora so la dolcezza può aiutarmi ad
        essere felice ora offri sorrisi nulla può
        rendermi più felice, se sorridi è un momento che
        resta per sempre; meraviglioso.
        Tonino Fadda
        Composta sabato 18 luglio 2020
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Tonino

          Un sogno

          Un sogno una favola, decide di venirmi a trovare,
          un sogno, colorato di sole e buona terra
          scorre con abbondante passione
          muove di nuovo i miei passi
          sospesi nei giorni
          su un sentiero che non finisce mai.
          Ai primi raggi dell'alba, giungi con quel sorriso
          come è bello il tuo sorriso
          quando un cuore ed un'anima aspettano soltanto amore.
          Ci amiamo in segreto nel cielo in giorni di sole
          per poterci baciare di nascosto
          la notte, le stelle ci rincorrono gioiose
          alla ricerca dei tuoi occhi. Ci amiamo, di fronte al mare
          per baciarci, lungo le sue rive, ad occhi socchiusi
          incuranti del mondo mentre i gabbiani fanno fila
          per contare i nostri baci.
          Tonino Fadda
          Composta venerdì 10 luglio 2020
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Tonino

            Per non averti dato di più

            Vorrei chiederti scusa, ancora una volta
            vorrei alloggiare fra le tue braccia!
            Dio ti protegga in questa lontananza
            mia dolce e calorosa coperta
            tutte le lacrime che verso per te sono poche.
            Amore, ti ho nell'anima, e ritroverei la serenità soltanto
            davanti ai tuoi occhi e quel perduto sorriso
            di bambina nuovo incontro incantato,
            entrare nel tuo cuore e sentire di appartenerti.
            Basterebbe solo, averti a fianco,
            per illudermi, d'essere ancora il tuo uomo.
            L'uomo giusto per te, ancora m'affascini.
            Mi resta ancora qualcosa da dire di noi,
            qualcosa che non ho mai trovato il coraggio di dirti,
            ora mi fa pentire terribilmente, non averti dato ancora di più.
            Tonino Fadda
            Composta lunedì 22 giugno 2020
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Tonino

              Resta dolce amore

              Resta, dolce amore,
              non siamo più i ragazzini
              che siamo stati per mille anni
              l'uno per l'altra, un grande abbraccio
              resta, non puoi togliermi di volerti bene.
              Ecco arriva novembre abbozza appena
              sorrisi di sole tra gelidi rami.
              Tornerà anche l'amore: delicato nel suo rinascere
              quanto travolgente nei sentimenti
              questo amore che è stato fiore ed ora frutto maturo,
              se anche tu lo vuoi.
              Tonino Fadda
              Composta domenica 14 giugno 2020
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Tonino

                Ti sei dimenticata di me...

                Ti sei dimenticata di me amore,
                hai scordato il mio volto,
                le mie mani, le mie carezze,
                quel socchiudere le labbra
                mendicarti un po' di compagnia.
                Ti sei dimenticata di me amore
                goccia di rugiada che deterge il cuore
                ritornando ad ogni tramonto
                ad annaffiare il mio cuore
                in un amore in incuria
                ti sei dimenticata della tenerezza
                dei nostri tramonti, quando avevamo il mondo.
                Tonino Fadda
                Composta domenica 14 giugno 2020
                Vota la poesia: Commenta