Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Sergio Celle

Alla poesia

Ancora l’orchestra del pensiero
non concertava le parole
riposte erano le nostre poesie
quando ancora nell’infinito otre
giacevano i venti
e quando  ancora nessun suono
frastornava l’aria
e nessuna eco
rimbalzava fra le pareti del mondo
ecco
già nell’anima
cadere il primo verso
e rompere i suoi argini
l’emozione.
Sergio Celle
Composta domenica 30 settembre 1990
Vota la poesia: Commenta