Scritta da: Michele Liber

Le stelle

Mi sono fermato a guardare le stelle!
Vedevo i tuoi occhi;
non pieni di lacrime ma
splendenti di felicità,
una felicità che mi guardava,
mi chiamava.
Sei nella splendida immensità.
Gli occhi sono
l'espressione visiva del nostro cuore
in essi io vedo il tuo grande cuore,
un cuore che ha fatto rinascere il mio;
un cuore che sarà sempre nel mio;
Un cuore che ha riportato in vita tutto me stesso.
Quegli occhi rimarranno splendenti solo
se lo faranno in piena libertà!
Qualsiasi cosa tu farai,
lo capirò sempre dai tuoi occhi,
non avrò bisogno di parole
Potranno, un giorno,
non più splendere per me,
ma se dovessero farlo, io, dentro di me,
vivrò sempre tua felicità,
con tristezza ma la vivrò!
Il mio amore per la tua felicità
è così grande che va oltre la sofferenza!
Ti amo ed ogni volta che lo scrivo
o lo dico,
è una gioia nuova,
immensa,
come tu lo sei per me.
Sarah Michelle Siderus
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di