Storie di ironici trip e assiduità,
film, verità e notti di implacabili
e vampiriche velleità,

sette giorni su sette
a metà tra opinioni futili,

sette giorni su sette
nel cuore della città,

solo sette giorni, forse
la vera libertà

settanta volte sette
schiavi della nostra
amara cupidigia.
Paolo Gerardi
Vota la poesia: Commenta

    Esclusione

    Strisce di fumo grigiastro
    violentano la luce
    e illudono la stanza,
    si percepisce
    la fluida trasparenza della gravità
    e nel silenzio la
    quasi totale assenza.
    Il soffuso giallo si spegne
    lentamente
    mentre tenta di inglobare
    una massiccia dose
    della singolare sostanza.
    ... E si intravede un
    dolce pallore misto al grigiore
    di un'alba senza Sole.
    Paolo Gerardi
    Vota la poesia: Commenta
      Il gelido sonno ansimante
      si arrampica insistente
      imboccando una gialla
      autostrada californiana.
      Visioni sfocate e soffocate
      dal friabile risveglio dei sensi,
      un eruzione rilassante
      di voci rosse e succulente
      assaggiate dal nero asfalto
      sfuggente.
      Qui fuori la realtà è morta
      e il presente non conta,
      è inesistente,
      siamo lontani da tutto e vicini
      al niente.
      Paolo Gerardi
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di