Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: underdog

L'idea centrale

È venuta in mente (ma per caso, per l'odore
di alcool e le bende)
questo darsi da fare premuroso
nonostante.
E ancora, davanti a tutti, si sceglieva
tra le azioni e il loro senso.
Ma per caso.
Esseri dispotici regalavano il centro
distrattamente, con una radiografia,
e in sogno, padroni minacciosi
sibilanti:
"se ti togliamo ciò che non è tuo
non ti rimane niente".
Milo De Angelis
dal libro "Poesie" di Milo De Angelis
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz
    Quando su un volto desiderato si scorge
    il segno
    di tante stagioni e una vena troppo scura
    si prolunga nella stanza, quando
    le incisioni
    della vita giungono in folla e il sangue
    rallenta
    dentro i polsi che abbiamo stretto
    fino all'alba,
    allora non è solo lì che la grande corrente
    si ferma, allora è notte, è notte
    su ogni volto
    che abbiamo amato.
    Milo De Angelis
    Vota la poesia: Commenta