Scritta da: Marcello Santi

Armonia?

Non c'è più niente da spartire,
gossip e sangue,
è la loro vita.
Siamo tutti d'accordo,
la paura dilaga,
svelta,
senza rimorso.
Siamo tutti d'accordo,
fotteremo i figli dei nostri figli,
senza rancori,
la faremo esplodere.
Non parlo di te,
non parlo di me,
non parlo di lei,
non parlo più.
Persone fugaci escono al volo da treni in movimento,
e tutto riparte,
armonia?
Marcello Santi
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di