Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Luciano Ferrario

Nato nel 1934
Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: serafino

Mascherine

C'è questo morbo, che rende tristi i tempi,
che ci costringe a viver mascherati
onde evitar del germe infetto il tocco
e in questi giorni di obbligatori spazi
cimentar c'impone in nuovi umani approcci.
Fastidiose mascherine,
solo occhi avverto nel viso travisato
ma sguardo menzognero non è di questo mondo:
ogni interior messaggio può esser rivelato.
Ed ecco occhi attenti ed occhi assai sfuggenti,
occhi assonnati oppure imbambolati,
occhi glaciali del tutto indifferenti,
occhi di tenerezza pieni, ed occhi ammiccanti.
Occhi invidiosi ed occhi generosi,
occhi arroganti ed occhi lestofanti,
occhi che son testi di interna fellonia,
ed occhi facoltosi di contro a mendicanti.
Di occhi sbruffoni è meglio non fidarsi,
e occhi innamorati il cuore fan scaldare,
ma un fortuito incrocio con occhi misteriosi
emozioni intense può anche procurare.
Luciano Ferrario
Composta giovedì 15 ottobre 2020
Vota la poesia: Commenta