Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: LaCrepa NelMuro

Come...

Come l'Acqua di Montagna che scorre cristallina,
Come il profondo Mare che nulla rende a galla,
Come il volo maestoso dell'Aquila Regina,
O quello imprevedibile della Farfalla...

Come una Barca a Remi che sfida le Correnti,
Come le Nuvole che si stagliano nel Cielo,
Come Foglia morta nel vortice dei Venti,
Come gli Occhi che cercano oltre il Velo.

Come un Novembre spazzato dalla Tramontana,
O un Maggio soleggiato di Bruma d'Amarezza,
Come una Ninfa vergine... come una gran Puttana,
Come il primo Bacio o l'ultima Carezza.

Così è stato ogni mio andato giorno,
Così voglio che ogni mio giorno sempre sia,
Come un ultimo Tramonto, spento e disadorno,
Come la prima Aurora che al Tempo segnò il via.
LaCrepa NelMuro
Composta domenica 16 settembre 2018
Vota la poesia: Commenta