Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz

Una grande sofferenza umana

L'essere offeso ed odiato
da chi più ami ed hai sempre amato,
e, se son figli, cui hai tutto dato,
non capire il perché di tal peccato;
veder pagare affetti e sentimenti
con il più ingrato dei risentimenti;
veder scambiare l'amore e tanto bene
in altrettante sofferenze e pene;
veder chi ami fuggire solo e lontano,
in cerca ansiosa di se stesso, inano,
veder chi fugge rifiutar la mano
perché il tuo bene svela un dolce arcano;
e tu soffri da solo e sei distrutto,
da un grande amore che non dà più frutto.
Gino Ferraro
Vota la poesia: Commenta