Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Ganiyou Dabre

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Ganiyou Dabre

Nell'orizzonte

Al mattino ricevo:
un viso dorato
un viso pallido e solare, ma
mi colpisce, invece, gli occhi
dai mille colori

occhi ch'a nullo guardato occhi perdona

e cado, follemente. Per mille colori
che dentro di me innaffiano un seme
affamato il seme, nutre.
Nutre e cresce
cresce e mi graffia
cresce e cresce
cresce e mi addolcisce il cuore
riempiendo il torace di aspro dolore
ricresce e cresce
cresce fino alla memoria
qui, partorisce la frutta
dolce e doloroso

scosso dal desiderio, mi risveglio
trovando ti sola e triste, verso l'orizzonte.
Ganiyou Dabre
Composta venerdì 27 gennaio 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ganiyou Dabre

    Senza lode

    Mi sono l'uomo senza lode
    vivo in un mondo, che la morte morde
    non urlo e non sento, ma fermo.
    Mi gode

    mi sono l'uomo senza lode
    si, o forse no?.

    certo!, sono solamente vigliacco
    ci penso e mi pento
    vivendo in paura di morte
    e, in tanta speranza di pace

    mi sono l'uomo senza lode, ma
    di infamia ne sono lodato.
    Ganiyou Dabre
    Composta domenica 18 dicembre 2016
    Vota la poesia: Commenta