Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Gaetano Ferrieri

Oscurità

Modello il tuo viso,
dalla tua voce,
conosco la bellezza del tuo corpo,
dal tuo respiro,

Vedo l'immensa natura,
dal passaggio del vento,
incontro la maestosità del Mondo,
dal sogno dell'infinito.

Sento i tuoi passi,
nel tuo silenzio,
racchiudo l'Anima è buio,
mi dà forza, gioia, serenità.
Gaetano Ferrieri
Composta lunedì 5 luglio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gaetano Ferrieri

    Lettera di un Uomo

    Bambino sorridi, inconscio del tempo,
    piangi in sincerità del provar dolore,
    usi finzione, innocenti interessi d'avere,
    cresci imparando gli eccessi del piacere.

    Giovane guardi una società sconosciuta,
    provi l'eccesso nel vivere senza difesa,
    stacchi l'affetto materno, conosci amori,
    soffri scoprendo passioni in realtà crude.

    Scopri il senso del corpo è adulta ragione,
    equilibri l'essere Uomo poni distinzione,
    perfezioni il capire, rispetto veder Donna,
    Scopri i valori della natura, colori, profumi.

    Lasci al cuore l'equilibrio, la percezione,
    il tatto dei sensi cedi iniziando ad amare,
    cadi, ti rialzi, soffrendo nell'animo il sapere,
    doni amore a chi ti si avvicina nel sorriso.

    Offri da adulto il servigio più sincero,
    nel lavoro, nella vita sociale, cadi, usato,
    la chiamano utopia, ciò nella sensibilità doni,
    ti rialzi ad ogni caduta, lottando nella materia.

    Cerchi un sonno lungo, perché affaticato sei,
    ti rialzi nella speranza, possibile è superare,
    perché vuoi donare e Uomo in solitudine sei,
    un sorriso l'offri, sebbene provi dolore.

    Amore adulto riconosce ciò che il mondo
    nella natura dona, vivo lottando nel credere,
    alla difesa dei valori, vivi lottando nel fare,
    alla difesa dei piaceri dell'anima.

    Sorrido e dono, non chiedo è solitudine,
    rimane l'Amore ma sorrido all'infinito,
    sono io Uomo e piango ma sorrido,
    in un volo di libertà.
    Gaetano Ferrieri
    Composta martedì 29 giugno 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gaetano Ferrieri

      Sono

      Giochi d'infanzia pone il ricordo,
      dolcezza di fanciullo piccole cose,
      male e bene vissuti, indelebili sono,
      mente ricorda, segna, modella l'Uomo.

      Ragione adulta percorre nei passi la Vita,
      matura gioia, dolore, discesa, salita,
      scopre fango, terra, mare, natura, infinito,
      nella materia sono e vivo, nell'Animo provo.

      Sorrido, dono, soffro, vive il corpo il tatto,
      esteriore sono, consumo del pensiero,
      rimane al tempo testimoni nell'arte,
      completa il Valore, perché sono amore.
      Gaetano Ferrieri
      Composta lunedì 28 giugno 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Gaetano Ferrieri

        Sogno

        Corro nell'immensa valle,
        il sole scalda la rugiada,
        sento un intenso profumo,
        nel manto verde forte è il color dei fior.

        I vento accarezza la pineta,
        farfalle mucche uccelli caprioli rendono vita,
        prendo la tua mano guardo il tuo viso,
        sfioro le tue labbra, il sorriso mi rimane di un Sogno.
        Gaetano Ferrieri
        Composta mercoledì 7 aprile 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Gaetano Ferrieri

          Luce

          La luce del giorno si riflette nel tuo sorriso,
          istanti di Vita colti nei colori della natura,
          voli di gabbiani accarezzano le nuvole,
          il mare si confonde nel cielo azzurro.

          Il vento trasporta il profumo di sale,
          odo il suono delle onde nella battigia,
          le mani e gli occhi incontrano l'infinito,
          doni al mondo la gioia d'essere luce viva.
          Gaetano Ferrieri
          Composta mercoledì 17 febbraio 2010
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Gaetano Ferrieri

            Vita

            Plasmata nella forma odora la pelle diversa,
            difficile agli occhi la vista del sentimento,
            estraneo al mondo guardi l'essere tu,
            se materia non sei essi rifiutano la tua Vita.

            Giochi incontri realtà confuse desideri d'oggi,
            bellezze cercate consumate senza valori,
            interi prati calpestati distrutti astratti colori,
            guardi cerchi trovi perdi il valore è la mia vita.
            Gaetano Ferrieri
            Composta lunedì 4 gennaio 2010
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Gaetano Ferrieri

              Natale

              Notte gelida tra le coperte e il cartone,
              sulla panchina sdraiato della stazione,
              dormi tranquillo sorridendo nei tuoi sogni,
              viaggiatori passano senza lasciar dono.

              Strade illuminate danno lieve luce al tuo viso,
              aspetti il mercenario amor per poter scaldar,
              il tuo stanco corpo dona vita senza ragione,
              sei sola nel tempo del viaggiator notturno.

              La tua pelle scura difficilmente intravedo,
              sei solo fuori dalla tua terra cerchi riposo,
              lavori umili è la tua realtà del vivere oggi,
              ma i tuoi pensieri volano nella luce lontana.

              Dentro quelle vecchie mura fredde ti trovi,
              assopito sopra quel consumato letto sogni,
              giochi d'infanzia mancati in una dolce casa,
              l'aria fredda non turba carezza materna verrà.

              Anziano solo nei ricordi ti trovi appesi al muro,
              il vento entrar dalle finestre ti è compagno,
              aspetti arrivar in un sonno lento la signora,
              desiderio di tornar nel sorriso di vita vissuto.

              Natale è una splendida luce pei vostri cuori,
              giornata di festa che dimenticar fa i dolori,
              persone sorridono donandoti cose passate,
              Natale è giorno vissuto speciale per l'ultimo.
              Gaetano Ferrieri
              Composta giovedì 24 dicembre 2009
              Vota la poesia: Commenta