Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: F. Novelli

Torneranno i giorni

Ci sono stati i giorni
dei contatti carnali
degli abbracci
e delle strette di mano
come gesti quotidiani normali
Ora viviamo giorni di distanze imposte
e di affettività composte
nelle nostre case rintanati
Ma torneranno i giorni
dell'umana fusione
e saranno più consapevoli
dopo essere passati attraverso il setaccio
della ragione
che ci arricchirà della comprensione
del valore profondo
di ogni abbraccio
di ogni stretta di mano
di ogni carezza
di ogni bacio.
Flavia Novelli
Composta giovedì 12 marzo 2020
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: F. Novelli

    Il tempo sigillato

    In questa sgomenta attesa
    di chi lotta in trincea
    e di chi vive in una tregua sospesa
    si sigilla il tempo infetto
    Il tempo malato
    in cui ci si guarda con sospetto
    mantenendo le distanze
    ognuno rintanato sotto il proprio tetto
    Dai balconi e dalle finestre
    scorre la vista
    sul mondo silenzioso
    e inanimato
    Anche le ambulanze
    attraversano le città deserte
    con le sirene spente
    mentre i telegiornali contano le assenze
    al quotidiano appello.
    Flavia Novelli
    Composta venerdì 13 marzo 2020
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: F. Novelli

      Lisoformio

      Il lisoformio
      strofinato sulla superficie dei desideri
      sfregando con accanimento
      gli aloni lasciati dalle passioni
      disinfettando le ferite
      procurate dalle illusioni
      ha assottigliato lo strato di pelle
      che ci divide dal mondo
      che ci separa dalla vita
      che ci rende contagiabili
      e fragilmente umani.
      Flavia Novelli
      Composta mercoledì 4 marzo 2020
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: F. Novelli

        Nessun uomo è un'isola

        Nessun uomo è un'isola
        "ad ognuno di noi rimane la responsabilità
        della parte che egli ha nella vita dell'intero corpo"
        Qualcuno oggi
        per la prima volta
        lo apprende
        qualcuno oggi
        sulla sua pelle
        lo comprende
        La teoria diventa prassi
        quando irrompe nella vita quotidiana
        E chi ancora si crede
        un'intangibile monade perfetta
        dovrà presto fare i conti
        con la reale immagine di sé
        riflessa nello specchio impietoso
        della realtà universale
        e a volte
        virale.
        Flavia Novelli
        Composta lunedì 9 marzo 2020
        Vota la poesia: Commenta