Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Edvania Paes

Il nostro amore

Il nostro amore
Non ha mai camminato
In riva al mare
O sotto le stelle
Né tra i fiori di campo
Mano nella mano

Il nostro amore
Non è mai stato
In una stanza d'albergo
O in qualsiasi letto
Né sotto la luce della luna

Il nostro amore
È fatto di assenza fisica
E presenza nel'anima

Il nostro amore
Non ha mai fatto altro
Che sentirci in ogni luogo
Dove vorremo abbracciarci
Era tutto dentro di noi

Il nostro amore
Non era storia da raccontare
Ma sogni da vivere
Incubi da dimenticare
Guerra e pace
Attese

Il nostro amore
Non era
È eterno.
Edvania Paes
Composta venerdì 27 marzo 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Edvania Paes
    Mi dispiace deluderti
    Non sono quello che pensi
    Tu credi io sia qualcosa
    Un sogno
    Un desiderio
    Una "illusione"

    Non sono qualcosa
    No, non sono niente.
    Nemmeno qualcuna
    Forse, sono "una"
    Una che sogna
    Una che desidera
    Una che si "illude"

    Mi dispiace deluderti
    Non rinuncio
    Al mio sogno
    Al mio desiderio
    Alla mia "illusione"

    Mi dispiace deluderti
    Io corro incontro
    Al mio sogno
    Io lotto per raggiungere
    Il mio desiderio
    Io non mi arrendo
    Alla mia delusione

    Io non sono qualcosa
    Non sono niente

    Mi dispiace deluderti ancora
    Sono solo una che...
    Edvania Paes
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Edvania Paes
      Per un lungo periodo
      Mi sono illusa di poter
      farti capire quanto bella
      può essere la vita
      ma è stata soltanto
      una delle mie tante illusioni
      Ho dato a te la mia anima
      e mi sono ritrovata priva di una
      Hai rubato il mio sole
      e non lo hai nemmeno
      usato per illuminarti
      per riscaldarti
      lo hai spento senza pietà
      In cambio mi hai lasciato
      solo tenebre
      solo freddo
      brividi.
      Edvania Paes
      Composta martedì 26 febbraio 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Edvania Paes
        Qualcuno ha perso le parole
        Qualcun'altro è rimasto senza
        c'è chi non le trova
        e anche chi non ne ha bisogno
        Ma poi c'è chi ne ha già detto talmente tante
        che un minimo pensiero
        diventa un rumore assordante
        Il batter d'ali d'una farfalla
        Fa sembrare un terremoto
        Allora vuole solo stare al buio
        Sentire il silenzio
        Dimenticare ogni suono
        Morire
        o rinascere.
        Edvania Paes
        Composta martedì 12 febbraio 2013
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Edvania Paes
          Portale via
          Via da me
          Quelle stupide
          Parole sdolcinate
          Che corrodono
          più del acido
          Quei sospiri
          D'aria calda
          Che gelano
          Più della neve

          Portale via
          Via da me
          Quelle mani sicure
          Che non toccano
          Quelli occhi attenti
          Che non vedono
          Quelle labbra morbide
          Che pungono

          Portale via
          Via da me
          Le nostre notti insonni
          Portali via
          Via da me
          I nostri castelli di sabbia
          Portati via
          Portati via da me
          Esci da questa gabbia.
          Edvania Paes
          Composta lunedì 7 gennaio 2013
          Vota la poesia: Commenta