Le migliori poesie di Delia Legittimo

Università di Padova
Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Delia

Goccia, dopo goccia

Il calore mi avvolgeva;
era ovunque,
nelle mie membra
negli interstizi delle mie cellule.
Gioia;
la lunga estate dell'amore.
Una fiamma calda
che goccia,
dopo goccia, dopo goccia
hai spento.
E ora dentro di me
è buio,
è freddo,
tanto deserto e tanta tristezza,
ma soprattutto buio...
e freddo.
La mia anima, il mio cuore non bruciano più.
Goccia,
dopo goccia,
dopo goccia.
Delia Legittimo
Composta domenica 6 giugno 2004
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Delia

    Figlie

    Siete entrate nella mia vita
    perché io l'ho scelto.
    Frutto
    di amore vero,
    siete qua
    a trasformare
    i miei sogni
    in felici realtà
    e consapevoli gioie.
    Siete qua...
    e il solo pensiero
    del vostro esistere
    annulla
    e i dolori della vita
    e le inevitabili
    inquietudini.
    Delia Legittimo
    Composta giovedì 3 febbraio 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Delia

      Forse

      È una giornata di sole
      uno spiraglio di luce mi colpisce
      e mi riscalda il cuore
      Vuole forse sciogliere i dubbi
      di un rigido inverno,
      i dubbi che come tarli
      rodono l'anima,
      sgretolano i bei ricordi.
      Voglio pensare che una folata di vento
      sollevi la nebbia e le paure.
      Forse il peggio è passato.
      Forse.
      Delia Legittimo
      Composta venerdì 3 febbraio 2006
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Delia

        Ritorno alla luce

        Sono tornata alla luce.
        Un raggio di sole è ora intorno a me,
        lo vedo,
        lo sento addosso,
        e me ne delizio
        come un cucciolo
        che si appaga del calore
        di un abbraccio amorevole della madre.
        Ho abbandonato il buio artico
        che si stringeva a me
        come una morsa di dolore
        e godo dei colori del mondo.
        Annuso l'aria
        che mi ha soffocata,
        ma che ora ha sciolto le sue catene.
        L'unica cosa che ora mi manca
        è perdermi
        nell'incavo del tuo collo.
        Delia Legittimo
        Composta lunedì 13 novembre 2006
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di