Scritta da: Gaetano Toffali
C'è chi insegna
guidando gli altri come cavalli
passo per passo:
forse c'è chi si sente soddisfatto
così guidato.
C'è chi insegna lodando
quanto trova di buono e divertendo:
c'è pure chi si sente soddisfatto
essendo incoraggiato.
C'è pure chi educa, senza nascondere
l'assurdo ch'è nel mondo, aperto ad ogni
sviluppo ma cercando
d'essere franco all'altro come a sé,
sognando gli altri come ora non sono:
ciascuno cresce solo se sognato.
Danilo Dolci
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gaetano Toffali
    Se l'occhio non si esercita, non vede
    pelle che non tocca, non sa
    se il sangue non immagina, si spegne.
    Pure provato da fatiche e lotte,
    meravigliato dei capelli bianchi
    di persistere vivo, la tua voce
    pudore ha di poetare:
    a irreprimibile esigenza,
    terra acqua creature
    orizzonte, ti sono adolescenti
    parole.
    Danilo Dolci
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di