Questo sito contribuisce alla audience di

Il mondo

Che cos'è il mondo e il suo famoso splendore?
Che cos'è il mondo e tutto il suo sfarzo?
Un'apparenza meschina in bei confini,
Un rapido lampo in nuvolosa notte,

Un campo variopinto in cui verdeggiano cardi,
Un bell'ospedale pieno di malanni,
Una casa di schiavi, in cui tutti servono,
Una tomba putrida coperta d'alabastro.

Questo è il terreno su cui noi costruiamo,
E che tiene la carne per un idolo.
Vieni, anima, vieni, e impara a guardare
Come si estende il circolo del mondo.

Detergiti della sua breve pompa;
Considera le sue voglie come un peso greve.
Così giungerai facilmente in quel porto
In cui eternità e bellezza si abbracciano.
Christian Hofmann Von Hofmannswaldau
Vota la poesia: Commenta