Questo sito contribuisce alla audience di

Il nastro della mia vita

Lo farei se ci fosse il tasto avvita o svita
riavvolgere il nastro della mia vita.
Farei tante cose che non ho fatto
direi tante cose che non ho detto.
Analizzerei fatti e circostanze
sempre ed in seduta stante.
Cercherei vari soluzioni
quando coinvolti pensieri ed emozioni.
La bilancia della giustizia
pende per la sua pigrizia,
avvocati e giudici retti,
altrettanti disonesti.
Perché avidi di successo e di denaro.
hanno perso la luce del faro.
Anche i politici che con il legiferare
infangano le poche acque chiare.
Come ogni giorno l'alba torna a sorgere
come la penna meno veloce e snella non sa scrivere
così la mia incertezza allibita
non mi permette di riavvolgere il nastro della mia vita.
Antonio Zoccoli
Vota la poesia: Commenta

    Lezione di Vita

    Dono prezioso è la vita
    Per padre e madre gioia infinita
    Nel crescere ti hanno educato
    Amore e sentimenti ti hanno dato
    Ora qualunque strada scegli di andare
    Chiunque tu voglia amare
    Basta che tu sia felice
    E che non sia ammaliatore/trice
    Persegui sempre e comunque la retta via
    Non arrenderti mai e vivi la tua scia
    Affinché oggi sia migliore di ieri
    Perché con le gratificazioni si è fieri
    Le mani sporche di lavoro profumano di dignità
    Facendo Accrescere la tua personalità
    Ricordati però che spesso vivendo,
    Si cammina, troppo in fretta e non volendo
    Non si gustano, né si vedono le piccole
    Grandi cose dell'esistenza, senza un sole
    Se qualcosa non va, non serve strappare la pagina
    Basta voltare pagina, ammettendo i propri errori
    E cercare di ricominciare...
    Antonio Zoccoli
    Vota la poesia: Commenta