Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: pazzo di lei

Pri...

Principessa,
come l'alba di ogni mattina,
che con la sua luce illumina il mondo,
così il tuo splendido sorriso,
e la tua dolcezza,
si presentano ai miei occhi,
e con grazia illuminano il mio essere.
Con te soltanto;
il vederti per
un attimo diventa l'infinito
e un sogno tra le tue braccia
diventa desiderio.
S'insinua nel mio cuore un forte ardore,
quello che mi fa pensare a te...
L'ardore è semplicemente amore...
Anna, come sei bella,
i tuoi capelli
mantello di seta lucente
si confondono
giocano,
con la meraviglia
dei tuoi occhi
e la dolcezza delle tue rosse labbra...
Antonio Di Iasi
Composta lunedì 14 febbraio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: pazzo di lei

    La principessa e il suo sole

    Il buio più tenebroso mi stava ingoiando...
    ed ecco il sole,
    allungare uno dei suoi raggi,
    avvolgendomi in un caloroso abbraccio.
    la sua accecante luce ha risvegliato ha risvegliato
    la mia sopita allegria e ilarità...
    mentre dolcemente mi ha sussurrato...
    vivi la vita è meravigliosa...
    ed io sono la vita...
    e il sole è qui dentro di me
    e quando il buio vorrebbe avere il sopravvento
    lui mi coccola...
    e in quell'attimo ritrovo...
    la felicità...
    Antonio Di Iasi
    Composta lunedì 14 febbraio 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: pazzo di lei

      Luna o principessa

      Stasera sei più meravigliosa che mai,
      Al mio cuore sollievo daraI...
      Il tuo profondo candore,
      Ha conquistato il mio piccolo cuore...
      La tua penetrante luce,
      In me grande gioia adduce...
      A dormir più non andrei,
      Perché sola nn ti lascerei...
      La mia vita hai cambiato,
      E di ciò te ne son grato...
      Forse come poeta fallito sarò,
      Ma quest amore mai dimenticherò...
      Adesso e tardi e vado a dormire
      E spero tanto che nel sogno vorrai apparire...
      Ti... Voglio bene da morire.
      Antonio Di Iasi
      Composta lunedì 17 gennaio 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: pazzo di lei

        Il mio cuore, i miei occhi

        Il mio cuore,
        è ormai stracolmo d'amore...
        della principessa si è innamorato,
        e da quel momento è rinato...
        quando la vede va in fibrillazione,
        incredibile sensazione...

        gli occhi miei
        brillano quando vedon lei...
        sarà la sua bellezza,
        o la sua grande dolcezza,
        ma si dilatano dalla contetezza...

        le mie gambe,
        tremano entrambe...
        le sento venir mencare,
        sarà questa la sensazione dell amare?

        la mia mente,
        non fa che pensar a lei costantemente...
        ad occhi aperti mi fa sognar,
        e alla principessa sempre mi fa immaginar.
        Antonio Di Iasi
        Composta venerdì 14 gennaio 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: pazzo di lei

          Ringrazio gli dei

          Cupido tutte le frecce ha usato,
          E sono stato con gioia bersagliato...
          Morfeo dei miei sogni s e impossessato.
          E di nuovo la principessa m a donato...
          Eros lo ringrazio di avermi pensato,
          che mi ha reso di nuovo innamorato...
          per tutte le volte che la luna guarderò,
          e alla principessa penserò,
          a Diana grato sarò...
          Eracle mi dovrà aiutar,
          e la forza alla mia amata dovrà donar...
          afrodite ha fatto un bel lavoro,
          perché ha fatto della principessa un gran tesoro...
          ringrazio le divinità che ho citato
          ... a voi son molto grato,
          e se qualcuna ho dimenticato,
          vogliate accettare il fatto che son stato sbadato...
          Antonio Di Iasi
          Composta domenica 16 gennaio 2011
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: pazzo di lei

            Apparentemente di ghiaccio

            Fuori di ghiaccio,
            ma... dentro un vulcano!
            Ecco quello che sono.
            Congelato dalla poca sensibilità delle persone...
            rabbrividito solo dal freddo delle anime che,
            ... pur essendo piene di Amore, ti calpestano,
            perché non vorrebbero amarti.
            Si buttano, così, in una battaglia già persa,
            ma che credono di vincere o che già abbiano vinto.
            Impietrito così sono e rimango a guardare,
            guardare soltanto ciò che intorno mi accade.
            Io inerme, mentre vorrei reagire e "spaccare" il mondo!
            Vorrei tirare fuori la tristezza delle persone e annullarla...
            Voglio disarmarli con l'Amore.
            Quale "arma" potrà mai essere più potente? "
            Tagliatemi" l'Anima con l'Amore e ne resterete bruciati,
            disciolti nell'immensa bellezza di quelSentimento unico e universale.
            Di fuoco sono dentro di me,
            aspettando di sciogliere altri che,
            come me, sono ghiaccio fuori.
            Antonio Di Iasi
            Composta giovedì 7 ottobre 2010
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: pazzo di lei
              Dolce sorriso
              Dolce sorriso difficile da dimenticare,
              espressione di una rara dolcezza
              che il tuo viso lascia trapelare!
              Sguardo fiero di colei che ha animo vero,
              anche se si nasconde sotto un velo tinto di mistero.
              La luce soffusa ma intensa che la tua essenza contiene
              splenderà per sempre nel cuore di chi ti vuole del bene!...
              Antonio Di Iasi
              Composta mercoledì 17 novembre 2010
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: pazzo di lei
                Sorridi perché con il tuo sorriso
                rinasce il mio mondo.
                L'allegria ritorna...
                ed una tenera e piacevole sensazione d'amore
                esplode nel mio cuore.
                Dal tuo sorriso ricomincio
                a gioire ed ad apprezzare
                l'essenza del mio tanto vagare.
                Ho trovato un solido scoglio
                dove approdare
                e da dove ogni giorno ricominciare!
                Antonio Di Iasi
                Composta giovedì 2 settembre 2010
                Vota la poesia: Commenta