Scritta da: Angelo Nuzzolese

Errando

Come seme al vento sono errato,
d'ebbro al dolce canto
che amor a cuor ardito
spira zefiro aura grazia,
alitando sua fortuna
nel grembo che a segreto cinta.
Tra nord e sud tutto s'avventa...
eppure ad est sorge il tempo
e ad ovest ritorniamo tutti al vento;
ma vita ora ci avvince
grave terra d'anima partita.
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di